MINI TREKKING IN VALGRANDE,

LA PIU’ ESTESA AREA WILDERNESS D’ITALIA

Ven. Sab. Dom. 24 – 25 – 26 Giugno 2022

DESCRIZIONE:

Wilderness in Val Grande si identifica con un luogo ormai abbandonato, senza strade, senza insediamenti permanenti e neppure stagionali, dove la natura sta lentamente recuperando i suoi spazi. In questa valle, wilderness significa armonia, equilibri naturali e silenzi incontrastati. Un silenzio che si vive fisicamente, il silenzio dei luoghi abbandonati che offre l’occasione per fermarci e predisporci all’ascolto. C’è il silenzio della memoria, che fa affiorare i ricordi e fluire liberamente i pensieri. C’è il silenzio dentro di noi, della ricerca interiore, del tentativo di esplorare nel profondo le cose o di elevarsi ricercando le diverse espressioni della spiritualità.
 
Questa proposta è la più completa che si possa organizzare con tre giorni di cammino e prevede l’ingresso in Valgrande sempre dal fondovalle ossolano, da Trontano, precisamente, frazione sopra Domodossola e all’ingresso della Val Vigezzo. La comunità di Trontano ha avuto un’intensa frequentazione storica delle zone più interne e lontane della Valle, tracciando itinerari di monticazione tra i più affascinanti per ambiente e sapienza costruttiva. Uno di questi, tra i più belli e famosi, è la Porta e la scala di Ragozzale: una breccia che spacca la roccia delle creste di confine per far transitare le mandrie verso i pascoli alpini. Più oltre, si raggiunge il bivacco del Mottac: stupendo poggio panoramico dominante l’alta valle, con di fronte il Pedum, montagna simbolo del parco. Dal Mottac si possono vedere più di 30 alpeggi con un giro d’orizzonte tra i più rari della zona, un luogo davvero magico! Tutto questo e molto, ma molto altro ancora, ci aspetta in questa fantastica avventura
PROGRAMMA COMPLETO
INFORMATIVA PARTECIPANTI

POSTI LIMITATI – OBBLIGO GREEN PASS RAFFORZATO

ISCRIZIONI CHIAMANDO IN SEGRETERIA NEGLI ORARI DI APERTURA ALLO 045 803 0555