Caricamento...

1° CORSO PER VOLONTARI SEZIONALI DI ESCURSIONISMO

 

Care Socie e cari Soci,

è con grande piacere che lanciamo questa iniziativa.

Siamo tra le prime sezioni in Italia a proporre questo progetto affinché tutti voi abbiate la possibilità di esprimere voi stessi attraverso il rapporto con gli altri.

Come ben sapete, sin dalla sua origine avvenuta nel lontano 1863, il Club Alpino Italiano è formato da soli soci che hanno deciso di dedicare il proprio tempo agli altri. Ci stiamo avvicinando sempre più verso un’epoca nella quale l’individualismo rischia di farla da padrone e tale tendenza è avvertita da moltissime associazioni nei vari ambiti sociali.

Il Club Alpino Italiano ha la necessità di differenziarsi da una semplice agenzia di viaggi o da gruppi che organizzano le gite della domenica.

I principi del Cai, che perdurano fin dalla sua fondazione avvenuta oltre 150 anni fa, risultano ancora oggi del tutto attuali:

  • la montagna per tutti
  • la montagna che unisce
  • la solidarietà
  • il mutuo soccorso
  • alpinismo senza frontiere
  • la ricerca e la cultura
  • l’arte dello sport
  • la ragionevole sicurezza

Nel 1954, inoltre, in seno al Cai venne istituito il Corpo di Soccorso Alpino, poi Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico.

I principali obiettivi dei soci rivolti a tutti i frequentatori della montagna sono facilmente identificabili nella Statuto del Club Alpino Italiano e nella realtà di tutti i volontari attivi nella quotidianità delle sezioni. Nello specifico il Cai si occupa di rifugi e bivacchi alpini, manutenzione dei sentieri, diffusione della frequentazione della montagna, organizzazione di corsi, promozione di attività scientifiche e didattiche e tanto altro.

Tutto questo è reso possibile solo grazie ai volontari che dedicano il loro tempo agli altri. Possiamo identificare la centralità dei soci come l’unico motore che muove questa grande organizzazione.

Gran parte dei volontari attualmente attivi nelle sezioni hanno deciso di affermare le loro conoscenze, apprenderne di nuove e restituire quanto ricevuto dedicando il proprio tempo ai nuovi soci. Altri sono partiti da zero e col tempo hanno acquisito capacità tali da poter divenire punti di riferimento nelle sezioni.

All’interno delle sezioni esistono tantissimi ruoli che necessitano del vostro tempo affinché voi, a vostra volta, possiate far crescere ed appassionare persone nuove.

Nella sezione di Verona avrete la possibilità di investire il vostro tempo attraverso svariate attività, come l’Alpinismo Giovanile, Scuole di Alpinismo, Biblioteca, Coro, gestione del sito e comunicazione, organizzazione delle uscite sezionali e tanto altro ancora.

La maggioranza dei soci attivi nella Sezione è approdata grazie ai corsi di escursionismo e successivamente nella Commissione Escursionismo. Da lì in poi molti hanno deciso di approfondire i propri interessi e dedicarsi alle discipline a loro più affini. Altri, giustamente, hanno offerto il loro contributo per un periodo di tempo limitato, lasciando il posto ai nuovi soci / volontari.

Stiamo organizzando questo corso per volontari affinché tutti voi abbiate la possibilità di sperimentarvi in qualcosa di nuovo, perché possiate accrescere la vostra passione e avvicinarvi sempre di più alla vostra natura.

IL CORSO

Parte teorica

  • la formazione culturale e tecnica comune, finalizzata alla crescita della conoscenza, consapevolezza e responsabilità per la frequentazione della montagna secondo i principi fondanti del CAI;
  • la formazione tecnica specialistica, per garantire la massima sicurezza in montagna anche in situazioni di emergenza, i principi di prevenzione e precauzione per la riduzione dei rischi, la corretta gestione dei gruppi;
  • la formazione organizzativa, comunicativa e didattica, per la gestione dell’attività sociale.

Serata di presentazione ed iscrizioni: martedì 01 marzo 2022

 

MODULO D’ISCRIZIONE
BANDO E PROGRAMMA DETTAGLIATO