Logo CAI Verona
Logo Rifugio

 

SOSTIENI IL TELEGRAFO – CAMPAGNA RACCOLTA FONDI PER IL RIPRISTINO ALLA COMPLETA FUNZIONALITÀ DEL RIFUGIO E DELLA SUA TELEFERICA COLPITA DA UN FULMINE!!

Carissimi Soci e Amici del CAI,

come saprete già, Venerdì 24 luglio, un fulmine ha colpito il nostro amato Rifugio Barana al Telegrafo sul Monte Baldo danneggiando gravemente anche la teleferica e il gruppo elettrogeno.

Per fortuna nessun danno a persone, ma c’è il forte rischio che la faticosa attività di “ripartenza” appena ultimata dopo i lunghi mesi di fermo per il Covid-19 risulti compromessa e così l’intera stagione estiva.

Danno i brividi le parole del gestore, Alessandro, con le quali ci chiede aiuto: “Amici… è col cuore in mano che vi scrivo dal rifugio. Un’ora fa siamo stati colpiti in pieno da una mega scarica elettrica, una vera e propria esplosione che ha distrutto completamente ogni parte elettrica del rifugio. Siamo per terra… Temo che da lunedì prossimo dovremo organizzare un grosso cantiere…”

Credo proprio che non possiamo ignorare questo appello: il Telegrafo è il “nostro” Rifugio, la nostra bandiera da sempre e non possiamo vederla cadere senza reagire.

Cosa possiamo fare?

Come in ogni emergenza, la cosa che serve subito sono dei fondi da poter spendere subito per ripristinare in tempi rapidissimi (la stagione è iniziata, già domenica arrivano comitive di ospiti…) le funzionalità e le sicurezze principali del Rifugio.

Ognuno di noi può dare una mano preziosa, piccola o grande che sia, mandando un libero contributo in uno dei seguenti modi:

  • attraverso piattaforma PRODUZIONI DAL BASSO;
  • versando direttamente sul conto corrente della sezione

Beneficiario: CLUB ALPINO ITALIANO

Indirizzo: VIA S. TOSCANA, 11 – 37129 VERONA (VR)

BANCO POPOLARE Sede di VERONA

IBAN: IT26 D 05034 11750 000000003300

Causale: DONAZIONE PER RIFUGIO TELEGRAFO

  • con il sistema PayPal all’indirizzo info@caiverona.it

Sono certo che questo appello non resterà inascoltato e che ancora una volta la “Grande Famiglia CAI” farà sentire il suo amore per la montagna, la Nostra Montagna.

Vi ringrazio fin d’ora per l’attenzione e per la disponibilità, un abbraccio.

Antonio Guerreschi

Presidente CAI – Sezione Verona

2020-08-29T19:58:07+00:00
Torna in cima