Organico Scuola
Programma Attività Invernale 2019-2020

Dal 1982 il CAI, accogliendo un’intuizione di Camillo Zanchi, rese operativa una Commissione Nazionale che coordinò le sei Interregionali, dando il via alla creazione di istruttori e scuole sezionali che, organizzando corsi, aprivano la diffusione della nuova disciplina tra i soci e gli appassionati.

La Sezione di Verona del CAI deliberò poi il 2 luglio del 1984 la costituzione della Scuola di Sci di Fondo Escursionismo (divenuta Nazionale nel 1989): Ezio Etrari, Alberto Pasquetto e Mariano Rizzonelli ne furono i primi istruttori. Attualmente  il gruppo si avvale di dieci persone qualificate che con passione e tenacia stanno portando avanti lo spirito dei primi fondatori, unito all’amore per la montagna vissuta nel contesto invernale.

Fino ad oggi sono stati organizzati annualmente corsi di sci di fondo, corsi di fondo escursionistico, settimane bianche e spedizioni nei paesi scandinavi per vivere da vicino ed assaporare l’atmosfera e gli spazi in cui lo sci di fondo è nato. Guardarsi intorno, confrontarsi, stupirsi, entrare nel clima, essere immersi nella disciplina sportiva, nei luoghi e nelle loro connotazioni umane: il fondo diventa così un mezzo per ritrovare quegli spazi incontaminati e puri che la città sta perdendo.

Escursionismo invernale con gli sci
Questa disciplina è rinata negli ultimi quarant’anni affiancandosi ad una pratica storicamente consolidata, lo sci-alpinismo, per occupare al di fuori delle affollate piste battute e della confusione delle stazioni sciistiche una fascia altitudinale molto ampia ed una nuova dimensione, sviluppando con fantasia una pratica sciistica facile, divertente ed ampiamente appagante. Essa richiama, come origine e come scenari il grande Nord, la Scandinavia, dove le popolazioni da millenni usavano lo sci come necessario mezzo per le attività quotidiane, impiegandolo con artigianali variazioni su terreni di caccia e migrazione , spesso pianeggianti ed innevati per molti mesi. Ripropone un rispettoso modo di frequentare l’ambiente alpino invernale con discrezione e leggerezza, portando l’escursionista ad essere il protagonista silenzioso che riscopre l’antica fantasia sulle nevi. Esso offre a chi lo pratica l’ebbrezza della fluida scivolata che diventa fusione del corpo con l’ambiente naturale, libertà nel movimento, fantasia nel creare percorsi, nel ricercare tracciati sepolti sotto la neve per boschi o su pascoli aperti, variopinto insieme di sport, gioco, cultura ambientale ed avventura alpinistica, puro divertimento dell’animo tra presente, passato e futuro.

Domenica 12 gennaio 2020
Campolongo (VI)
Fondo + Scuola Fondo

Domenica 19 gennaio 2020
Val Sarentino (BZ)
Fondo + Scuola Fondo

Domenica 26 gennaio 2020
Passo Coe (TN)
Ciaspole + Fondo + Scuola Fondo

Domenica 2 febbraio 2020
Val Ridanna (BZ)
Fondo + Scuola Fondo

Domenica 9 febbraio 2020
da definire
Fondo

Sabato 15 Domenica 16 febbraio 2020
Val Pusteria (BZ)
Fondo + Scuola Fondo

Domenica 23 febbraio 2020
Lavazè (TN) – Pietralba (BZ)
Fondo

Domenica 1 marzo 2020
Ciaspole Altopiano di Asiago
Fondo

Domenica 8 marzo 2020
Passo San Pellegrino (TN)
Fondo + Ciaspole

Nota:Il programma delle escursioni potrà subire
delle variazioni in base alle condizioni di
innevamento.

SCUOLA NAZIONALE SCI FONDO ESCURSIONISMO

Direttore Leonardo Magalini INSFE – V. Direttore Giovanni Bertossi ISFE

CONTATTI

Club Alpino Italiano – Sezione di Verona
Via S. Toscana n.11 – 37129 Verona
Tel. 045 8030555 – https://www.caiverona.itinfo@caiverona.it

Dati per bonifico bancario
Beneficiario: Club Alpino Italiano
BANCO POPOLARE – Sede di VERONA
IBAN: IT26 D 05034 11750 000000003300

ISCRIZIONI ALLE ESCURSIONI

Presso la sede CAI il martedì dalle 16.30 alle 22.30, da mercoledì a venerdì dalle 16.30 alle 19.00.

Nota: Coloro che non sono SOCI CAI dovranno
iscriversi entro il giovedì precedente l’escursione
per motivi assicurativi